RSS feed

Option Globesurfer Icon su Linux

Ho cambiato la mia PCMCIA con un Globesurfer Icon. Bene…questa volta mi è andata meglio: dopo 5-6 ore sono riuscito a collegarmi, ma se anche voi avete questo modem vi spiegherò come fare tutto in meno di 10 minuti ;)

  • Collegate il modem, date lsusb in modo da prendere nota del vendor e product che poi andrete ad inserire in /etc/modprobe.conf, avrete qualcosa di simile:

    [root@linux bash]# lsusb
    Bus 001 Device 001: ID 0af0:6600 Option
    
  • Aprite con un editor testi /etc/modprobe.conf e aggiungete:

    options usbserial vendor=0x0af0 product=0x6600
    
  • Andate in /etc/rc.conf, tra i moduli aggiungete usbserial e ppp_generic

  • Scaricate icon_switch.c, compilatelo e copiatelo in /sbin/ o /usr/bin/

  • Riavviate

  • Ora passiamo a /etc/ppp/options modificatelo in modo da avere questo:

    idle 0
    debug
    noauth
    user re0
    usepeerdns
    defaultroute
    novj
    
  • Ora modificate /etc/wvdial.conf come questo:

    [Dialer Defaults]
    Modem = /dev/ttyUSB0
    ISDN = off
    Modem Type = Analog Modem
    Baud = 460800
    Init = ATX3
    Init2 = AT&F Q0 V1 E1 S0=0 &C1 &D2 +FCLASS=0
    Init3 = AT+CGDCONT=1,"IP","ibox.tim.it"
    Phone = *99***1#
    Dial Command = ATM1L3DT
    Username = no_user
    Password = no_pwd
    Carrier Check = on
    Stupid Mode = on
    Idle Seconds = 0
    
  • Infine per permettere al normale utente di utilizzare il modem aggiuntelo al gruppo tty:

    # gpasswd -a <utente> tty
    
  • Ora avviate wvdial e buona navigazione ;)

PS. Questi file sono ottimizzati per connessioni con TIM, per altri APN modificate la voce ibox.tim.it

NB. Potete monitorare il traffico ricevuto e inviato con iftop; installatelo (# pacman -Sy iftop) ed eseguitelo in questo modo:

# iftop -i ppp0

Tags: linux, hardware, italian

By Andrea Scarpino on 2007-10-17